header blog
logot

BLOG

20/02/2017, 09:00



Posizionamento-e-Indicizzazione:-qual-è-la-differenza?


 Qual è la differenza tra posizionamento e indicizzazione? Spesso questi termini vengono usati come sinonimi: vi spieghiamo il significato di entrambe.



C’è differenza tra "Posizionamento" o "Indicizzazione"?  
Ne sentiamo parlare molto spesso quando il tema è quello di ottimizzare un sito per i motori di ricerca, e spesso c’è una grossa confusione in proposito. Quando si usano i due termini, a volte addirittura scambiandoli tra di loro, spesso si ignorano le dinamiche che stanno dietro i motori. 
Approfondiamo dunque il significato delle due parole. 

Indicizzazione

 
"Dimmi: il tuo sito è indicizzato in buona posizione?".  
Ecco: questa è una domanda senza alcun significato! 
Diamo subito una definizione: l’indicizzazione è il processo per cui le pagine di un sito vengono inserite negli elenchi dei motori di ricerca, pronte dunque per essere mostrate agli utenti che ci cercano utilizzando determinate parole chiave. 
Per capire meglio il concetto possiamo pensare ai motori di ricerca come a quegli elenchi cartacei (come il Tuttocittà), che contengono i negozi, le attività e i servizi di un’area metropolitana: chi sta dentro l’elenco è indicizzato e quindi è reperibile, poiché sfogliando la guida posso trovarne indirizzo e numero di telefono. 
Alla stessa maniera Google & Co., tengono nel loro indice le pagine dei siti che hanno censito
Se il tuo sito web è molto recente, vi sono possibilità per cui esso non sia stato ancora stato indicizzato. 
Il meccanismo con cui Google indicizza i siti, spiegato in maniera estremamente semplificata, è quella di avere un software che controlla in rete, a cadenza temporale, la presenza di nuove pagine web
Questo software, chiamato spider, torna a controllare anche i siti già indicizzati, per verificare che abbiano eventualmente aggiunto, aggiornato o cancellato altre pagine. Il processo di indicizzazione ha i suoi tempi: se metti un sito online, non lo avrai indicizzato dopo qualche minuto, ma potrebbe passare qualche giorno. 
Per velocizzare il processo, anziché aspettare che gli spider facciano la loro visita, si possono inviare le informazioni del sito direttamente ai motori, costruendo una rappresentazione delle pagine del proprio sito web in un file, chiamato sitemap, e spedirlo tramite la Search Console di Google. 
Questo è un processo un po’ tecnico, ma puoi semplificare davvero quest’ultimo passaggio, grazie a piattaforme come Flazio, che creano e inviano in automatico la sitemap ai motori di ricerca, consentendo a chi crea il sito di concentrarsi solo sui suoi contenuti. 
Chiedere dunque se il sito sia o meno indicizzato in una buona posizione non ha dunque senso: l’indicizzazione non è legata al posizionamento, ma è legata al fatto che le pagine di un sito siano state censite o meno dai motori di ricerca. 

Posizionamento

 
Dopo che il sito è stato visitato dagli spider, ed è così stato inserito negli "elenchi" dei motori di ricerca, subentra un problema successivo, quello del posizionamento. Ossia: a quale posizione delle ricerche compaio inserendo delle opportune parole di ricerca sul motore? 
Questa tematica è fondamentale perché in base alla posizione che conquisto su una determinata ricerca riceverò più o meno clic in maniera decisamente sensibile. La prima posizione in media conquista più del 30% dei clic, la seconda tra il 10 e il 15% e continuando a scendere giù la possibilità di conquistare un clic via via si abbassa. 
Posizionare bene un sito risulta quindi un’operazione cruciale, ed è qui che entra in campo la SEO (Search Engine Optimization), ovverosia l’insieme delle tecniche che servono a ottimizzare i siti per i motori di ricerca. 
Il tema della SEO è complesso e pieno di sfaccettature, e ti rimandiamo a questo nostro articolo per un approfondimento. Possiamo solo aggiungere che Flazio aiuta a rendere la struttura del tuo sito più leggera e più gradita ai motori di ricerca, aiutandoti in quelle ottimizzazioni tecniche per cui avresti bisogno di una figura specializzata: ancora una volta puoi concentrarti solo sui contenuti! 

Speriamo di aver chiarito l’annosa questione sulla differenza tra indicizzazione e posizionamento. Buon lavoro con il tuo sito!


1
Top 10 News
Newsletter
Archivio

Ultimi articoli

Posizionamento e Indicizzazione: qual è la differenza?

20/02/2017, 09:00

Posizionamento-e-Indicizzazione:-qual-è-la-differenza?

Qual è la differenza tra posizionamento e indicizzazione? Spesso questi termini vengono usati come sinonimi: vi spieghiamo il significato di entrambe.

logofoter